Bere tra i due e i tre litri d’acqua al giorno, praticare attività fisica e arricchire la dieta di frutta e verdura.

Mani e piedi gonfi, sudorazione eccessiva, sensazione di disagio, oltre a stress e stanchezza costante: vivere una gravidanza nei mesi estivi non è facile. A tutela della salute delle future mamme e di quella del loro bambino, l’Istituto Valenciano di Infertilità fornisce utili consigli per vivere al meglio il grande caldo dell’estate e alleviare gli effetti delle temperature elevate. «Durante il giorno è fondamentale idratare il corpo – afferma la dottoressa Daniela Galliano, Direttrice del Centro IVI di Roma – bevendo tra i due e i tre litri d’acqua: la disidratazione può aumentare il rischio di infezioni delle vie urinarie.

Leggi l’articolo originale su Sanihelp