E’ la più semplice delle tecniche di riproduzione assistita. Consiste nel depositare nell’utero della donna lo sperma del marito o di un donatore, precedentemente preparato in laboratorio, con il quale in questo caso il processo di fecondazione avviene “naturalmente” all’interno dell’organismo della donna.